Gatti di razza

La nostra esperienza, le migliori genealogie

Ho vissuto con diversi maestri Zen, erano tutti dei gatti

"Eckhart Tolle"

Cats for Love

Questo gruppo nasce con l'intenzione di avvicinare allevatori felini e neofiti che si apprestano ad adottare un gatto di razza.
Siamo consapevoli che vi sia ancora tanta disinformazione in questo settore e che il rischio di incorrere in errori sia sempre presente.
Chi siamo? Un team di allevatori armati solo di passione e di amore per i propri gatti.
Crediamo nella selezione delle razze, per migliorarne non solo la bellezza, ma soprattutto la salute ed il carattere, perchè anche altri possano gioire della loro compagnia.
Abbiamo un severo codice etico e rispettiamo le norme. 
Lavoriamo a contatto con veterinari di fiducia, scambiandoci esperienze ed informazioni e voremmo farne partecipi anche voi.
Cediamo i nostri cuccioli solamente con tutte le carte in regola e pretendiamo dalle nuove famiglie che vengano accolti con amore e rispetto.
Ciò che chiediamo sarà un rimborso per le innumerevoli spese e per il grande impegno, nostro e dei gatti.
Desideriamo che l'inserimento dei cuccioli nelle nuove famiglie possa essere una bella ed entusiasmante esperienza, ma siamo anche consapevoli che talvolta il destino può essere avverso. In questo caso saremmo presenti e pronti a trovare la migliore soluzione.
Il benessere dei mici è la nostra priorità.

Siamo tutti membri di Associazioni feline riconosciute dallo stato.

I gatti certosini

Image chartreux
Image

Origini del gatto certosino

Il gatto certosino o chartreux è conosciuto oggi come il gatto francese per eccellenza. Ma storie e leggende collocano l’origine di questi stupendi gatti in Oriente, nelle zone fredde e montuose della Siria. Portati in Francia dai templari (o più probabilmente dai mercanti), si narra che fossero stati donati ai monaci certosini in cambio di ospitalità.
Già dal XVIII secolo il certosino viene menzionato in alcuni testi e nel 1756 George Louis Leclerc Conte di Buffon, ne fa una descrizione accurata sul suo Historie Naturelle raffigurandolo come un gatto con naso largo, diritto e pelo grigio e lanoso.
Arriviamo al più recente 1925 quando le sorelle Leger, allora allevatrici di gatti persiani, notarono sull’isola di Belle-Ile sur Mer, diversi gatti blu particolarmente belli e simili a quelli descritti da Buffon. Iniziarono allora il recupero e la selezione di questa splendida razza, che in seguito venne incrociata con british e persiani.
Nel 1977 la Fife riconobbe il certosino come razza diversa dal british e ne fu definito lo standard. Oggi molti allevatori lavorano per selezionare il certosino e levare quello che del british resta ancora in alcune linee...
Le chat des chartreux

Le chat des chartreux

Dall'Histoire Naturelle di Georges-Louis Leclerc